Passato e futuro

Paolo Cognetti

… è una storia che mi appartiene quanto mi appartengono i miei stessi ricordi… quando mi chiedevano di cosa parla, rispondevo sempre: di due amici e una montagna.

– Secondo te il passato può passare un’altra volta?
– E’ difficile, – dissi, per non sbilanciarmi. Mi faceva sempre indovinelli di questo tipo. Vedeva in me un’intelligenza simile alla sua, portata per la logica e la matematica, e pensava fosse suo dovere metterla alla prova.
– Guarda quel torrente, lo vedi? – disse. – Facciamo finta che l’acqua sia il tempo che scorre. Se qui dove siamo noi è il presente, da quale parte pensi che sia il futuro?
Ci pensai. Questa sembrava facile. Diedi la risposta più ovvia: – Il futuro è dove va l’acqua, giù per di là.
– Sbagliato, – decretò mio padre.

[pp. 16-17]

Pensai al torrente: alla pozza, alla cascatella, alle trote che muovevano la coda per restare immobili, alle foglie e ai rametti che correvano oltre. E poi alle trote che scattavano incontro alle loro prede. Cominciai a capire un fatto, e cioè che tutte le cose, per un pesce di fiume, vengono da monte: insetti, rami, foglie, qualsiasi cosa. Per questo guarda verso l’altro, in attesa di ciò che deve arrivare. Se il punto in cui ti immergi in un fiume è il presente, pensai, allora il passato è l’acqua che ti ha superato, quella che va verso il basso e dove non c’è più niente per te, mentre il futuro è l’acqua che scende dall’alto, portando pericoli e sorprese. Il passato è a valle, il futuro a monte. Ecco cosa avrei dovuto rispondere a mio padre. Qualunque cosa sia il destino, abita nelle montagne che abbiamo sopra la testa.
[p. 25]

(da Le otto montagne, Einaudi, 2016)

Pubblicità

6 risposte a "Passato e futuro"

Add yours

    1. Anche non pensavo mi sarebbe piaciuto così tanto.
      Ma amo molto la montagna: ci vado in vacanza da quando avevo 5 anni, perciò ci ho provato.
      Belle le figure dei genitori, anche con il loro passato e i ricordi, dei lavori che fanno, dell’amico e le storie di montagna (e della sua gente)! 🙂

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: