Le opere di Christo

Il 31 maggio è morto a 84 anni, nella sua casa di New York, l’artista Christo Vladimirov Javacheff, meglio noto come Christo. Ecco le foto di alcune sue installazioni.

a c. di Alan Taylor
The Atlantic, 1 giugno 2020

Florida. ‘Surrounded Islands,’ 1983. Foto: Kathy Willens/AP.


Con la sua ultima moglie e socia, Jeanne-Claude Denat de Guillebon, ha passato decenni a a progettare e realizzare opere d’arte ambientali in tutto il mondo, di proporzioni enormi. Ha “impacchettato” il Reichstag in Germania, distribuendo migliaia di “cancelli” colorati sui sentieri del Central Park di New York, circondando isole intere con materiale galleggiante in Florida e tanto altro. Ecco le foto di alcune installazioni di Christo e Jeanne-Claude.


Italia. Veduta aerea dell’installazione “The Floating Piers” che collegava Sulzano alla piccola Monte Isola, 2016. Foto: Fabrizio Villa/Getty Images.

Foto: Pier Marco Tacca/Getty Images.


Oberhausen. ‘The Wall’, all’interno del gasometro, costruito con 13.000 barili da petrolio colorati, alto 26 metri, 1999.
Foto: Roland Weihrauch/AP.


New York City, Central Park. Installazione ‘The Gates’ lungo un ponte coperto di neve, 1995. Foto: Mary Altaffer/AP.


Svizzera. Alberi impacchettati a Riehen, Switzerland, 1998.
Foto: Winfried Rothermel/AP.


Germania, il Reichstag impacchettato, 1995. Foto: Reunhard Krause/Reuters.


Oberhausen. Visitatori all’interno dell’installazione ‘Big Air Package’, 2013. Foto: Frank Augustein/AP.


Londra. ‘The London Mastaba,’ in London’s Hyde Park, 2018.
Foto: Henry Nicholls/Reuters.


Parigi. Il Pont Neuf, il più antico della città, impacchettato in 40.000 metri quadrati di tessuto in nylon, 1985. Foto: Herve Merliac/AP


Galleria completa:
https://www.theatlantic.com/photo/2020/06/photos-works-of-christo/612484/?utm_source=&silverid=NTkyNTcyMDEyNDg5S0

Per un approfondimento, “Christo Found Beauty in Realizing the Impossible,” di Sophie Gilbert.

I commenti sono chiusi.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: