Jules et Jim

1962, diretto da François Truffaut. Tratto dall’omonimo libro di Henri Pierre Roché.
[Dieci anni… Dieci anni… Venti anni… Un’altra età, altri giorni…]

via Sitting on the dock of the bay²

Come dormire e risvegliarsi morta. Dieci anni… venti anni… Senza pietà per chi non ebbe pietà… Lo so che ti amavo, ti amavo, e non pensavo che a te… Adesso diventerò vecchia… Ma saremo ancora insieme, là… chissà dove… insieme… Lo vedi che non ci potranno separare? Lo senti, Julien?

Con questo film prosegue la collaborazione tra Truffaut e Georges Delerue che aveva già composto le musiche per il precedente lungometraggio del regista francese, Tirate sul pianista
La colonna sonora di Jules e Jim è la più lunga tra quelle dei film di Truffaut: oltre 54 minuti (cui andrebbero aggiunti un’altra cinquantina di secondi della Marsigliese che fanno da colonna sonora alle sequenze riguardanti la prima guerra mondiale). Si tratta di 40 frammenti di durata variabile tra i 12 e i 190 secondi distribuiti in modo difforme tra la prima e la seconda parte del film: più brevi e numerosi nella prima, più radi e lunghi nella seconda.


Edizione originale, 1953

I commenti sono chiusi.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: