Il giocattolo

(1979, 118 min,)
di Giuliano Montaldo
Rai Storia, 16 maggio 2020
ore 21.10

[dedicato a Raffa, capace di recensioni personali come si deve]

Nell’ultimo scorcio degli anni ’70, vissuto ancora sotto la cappa plumbea della strategia della tensione e del terrorismo rosso e nero, alcune grandi maschere della commedia italiana acquisiscono una fisionomia mostruosa ad oltranza (Il gatto di Comencini-Tognazzi, Un borghese piccolo piccolo di Monicelli-Sordi) o penosamente segnata da una cieca inconsapevolezza della realtà (Caro papà di Risi-Gassman).

Se nel 1977 il film di Monicelli mostrava la degenerazione di un travet che si fa giustizia da solo, nel 1979 il soggetto di Sergio Donati, alla base del film di Montaldo, racconta l’irresistibile fascinazione feticistica per le armi da fuoco di un anonimo portavalori che a Milano si è fatto sfruttare per vent’anni come “uomo di paglia” dall’industriale (Arnoldo Foà) suo padrone. Con assoluta naturalezza, l’uomo diventa un assassino.

Non senza coraggio, Nino Manfredi accettò di misurarsi con un personaggio rischioso e sgradevole e scrisse la sceneggiatura con Montaldo e Donati per incarnare il pericoloso infantilismo di un uomo medio che trova il proprio appagamento in un gioco di morte.
Le ambizioni dell’apologo grottesco sono un po’ indebolite dal tono dimostrativo del film ma il personaggio del “bambino” invecchiato che si appassiona alla pistola e alla violenza-fai-da-te non è soltanto incisivo (anche grazie a un magistrale Manfredi) ma, oltre quarant’anni dopo, trova numerosi echi di attualità nell’Italia di oggi.
Prodotto (in incognito) da Sergio Leone per la Titanus distribuzione, si avvale della fotografia fredda e ricca di penombre di Ennio Guarnieri e della musica di Ennio Morricone. Critica glaciale o perplessa, successo di pubblico.

da ilcinemaritrovato.it


Indignata con


Per un approfondimento:
Incontro con Giuliano Montaldo

di Luisa Ceretto
https://primipiani.wordpress.com/numeri-della-rivista/xiv-giuliano-montaldo/

I commenti sono chiusi.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: