Eugène Beaudouin: architetto e urbanista

“La mémoire en œuvre. Recherche et archives d’architecture”, il ciclo proposto dal Centre d’archives d’architecture, mostra come l’architettura e gli architetti emergono dal lavoro sugli archivi.

da CITÉ DE L’ARCHITECTURE & DU PATRIMOINE
28 ottobre 2019

Eugène Beaudouin (1898-1983) viene da una famiglia di architetti, ha studiato presso lo studio di Emmanuel Pontremoli all’Ecole des beaux-arts di Parigi, dove ha conosciuto Marcel Lods, con il quale si è associato.
Nel 1928, ricevette il Grand Prix de Rome (istituito dall’Accademia di Francia nel 1663, sotto il regno di Luigi XIV, per premiare gli studenti più distinti nel campo delle arti), che gli permise di incominciare una carriera “ufficiale” nell’ambito delle edifici pubblici e dei palazzi nazionali.
Allo stesso tempo, ha realizzato con Marcel Lods alcuni progetti emblematici del periodo tra le due guerre, sia dal punto di vista del programma (Ecole de plein air, Suresnes) che da quello dei metodi costruttivi utilizzati (Cité de la Muette a Drancy, uno dei primi seri tentativi di introdurre la prefabbricazione e l’industrializzazione nel settore dell’edilizia).

Pur avendo attraversato il Ventesimo secolo, il suo lavoro è conosciuto solo in parte.
Architetto, urbanista, consulente e poi capo architetto dei palazzi nazionali e degli edifici pubblici, Eugène Beaudouin ha ricevuto diversi incarichi sia in Francia che all’estero.
Fu membro dell’Accademia di Belle Arti nel 1961, divenne presidente della Società francese di urbanisti dal 1958 al 1966 e dell’Unione Internazionale degli Architetti dal 1960 al 1964.
I documenti conservati al Centre d’archive d’architecture, incrociati con quelli presenti in altri archivi, permettono di ricostruire il suo percorso e anche di far luce sulle caratteristiche di una produzione orientata specialmente verso la costruzione di complessi residenziali.

Articolo originale:
https://www.citedelarchitecture.fr/fr/evenement/eugene-beaudouin-architecte-et-urbaniste-habiter-autour-dun-jardin

Approfondimento:
https://www.citedelarchitecture.fr/fr/article/les-missions-de-la-cite

I commenti sono chiusi.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: