Yogi Berra: baseball e il jazz

Il 90% di tutto il jazz è per metà improvvisazione. L’altra metà è la parte che il musicista suona mentre gli altri fanno qualcosa che non hanno mai suonato con nessuno che ha provato quella parte. Quindi

Quindi, se suoni la parte sbagliata, è giusto. Se si suona la parte giusta, potrebbe essere giusto se la si suona abbastanza male. Ma se lo suoni troppo bene, è sbagliato. Chiunque capisca il jazz sa che non puoi capirlo. È troppo complicato.

Yogi Berra, giocatore di baseball nonché appassionato jazzofilo

da traccedijazz.com

I commenti sono chiusi.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: