Jusqu’à la corde

di Catherine Smits

Voglio morire

logorata fino all’osso

Limata dallo strusciarsi delle anche

Fessurata dai tremori del corpo

E quando non sarò più che un filamento

Gli occhi sgranati dall’avvampare del sangue


Passata la porta del silenzio

Venire ad impiccarmi

All’immensità della notte

Traduzione di Marcello Comitini

Immagine: Angélina Nové

I commenti sono chiusi.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: