Un po’ troppo incorruttibile

di Primo Levi

Ora, a quel tempo non esisteva il polietilene, che mi avrebbe fatto comodo perché è flessibile, leggero e splendidamente impermeabile: ma è anche un po’ troppo incorruttibile, e non per niente il Padre Eterno, che pure è maestro in polimerizzazioni, si è astenuto dal brevettarlo: a Lui le cose incorruttibili non piacciono.

da Il sistema periodico

“Il miglior libro di scienza mai pubblicato”: era il 2006 quando, con queste parole, la Royal Institution di Londra consacrò Il sistema periodico di Primo Levi. Ventuno racconti, ispirati a ventuno elementi chimici. Uno dei capolavori della letteratura mondiale. 

I commenti sono chiusi.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: